Noleggio lungo termine VOLVO V90 SW D3 Business Plus

Noleggio lungo termine Monovolume

  • Manutenzione ordinaria e straordinaria
  • Soccorso stradale ed autostradale 24h
  • Tassa di proprietà
  • RCA Furto-Incendio con penale
  • Assicurazione danni con penale
  • Pneumatici invernali inclusi

La wagon Volvo V90 è, insieme alla berlina S90 da cui deriva, il secondo modello (dopo la suv XC90) del nuovo corso della casa svedese. Dalla suv la Volvo V90 riprende l’inedita meccanica (dalla scocca, ai motori), ma si distingue per le linee filanti, che dissimulano le imponenti dimensioni della carrozzeria (sfiora i cinque metri di lunghezza). Già ordinabile e disponibile nella concessionarie da ottobre 2016, la nuova Volvo V90 è proposta unicamente con motori “2000” a 4 cilindri, abbinati ai cambi manuale a sei marce o automatico a otto rapporti. Quelli a benzina sviluppano 254 o 320 CV; a gasolio hanno 150, 190 o 235 CV.

Rifinito con cura lo spazioso abitacolo della Volvo V90 trasmette una sensazione di lusso, la pelle dei rivestimenti è di qualità e gli inserti in legno nella plancia gradevoli. I sedili sono molto comodi, anche chi siede ai lati del divano viaggia bene e ha agio per le gambe. Viceversa, il quinto posto al centro è quasi inesistente, per via dell’ingombrante tunnel di trasmissione. Il cruscotto digitale fornisce in modo chiaro molte informazioni e tutti i servizi di bordo si comandano dal grande schermo (8,4”) a sfioramento nella consolle. Nel funzionamento ricorda quello dei telefonini ed è piuttosto intuitivo. Tuttavia, per semplici operazioni come la regolazione del climatizzatore, risulta comunque macchinoso: per non distrarsi dalla guida, sarebbero preferibili le tradizionali manopole. Rivestito in moquette, il baule è ben accessibile (bassa la soglia di carico a 63 cm dal suolo), dotato di paratia mobile per bloccare il carico e di un vano (di forma irregolare) sotto il fondo. Però, considerate le dimensioni dell’auto, la capienza (560/1526 litri) non è da record.

Isolato per bene dai rumori e dalle sconnessioni della strada, l’abitacolo della Volvo V90 è un autentico salotto. Ma, pur puntando sul comfort, l’auto non è una “mollacciona” noiosa da guidare: buona l’agilità, sicura la tenuta di strada. Grazie a un sistema di aria compressa che fa ruotare la girante del turbocompressore annullando il ritardo di risposta dei motori turbo, il “2000” da 235 cavalli è particolarmente pronto e spinge deciso, anche se in un arco di giri ristretto (a 4000 giri il “tiro” è già esaurito). La sua morbidezza di funzionamento non fa rimpiangere i 6 cilindri di alcune rivali e ha tutta la verve necessaria per muovere con brio gli oltre 1800 kg di peso della Volvo V90. Specie nella modalità più sportiva delle quattro selezionabili con il manettino nel tunnel, il cambio automatico risponde con dolcezza e apprezzabile rapidità e dispone anche dalla modalità manuale: le marce s’inseriscono con le leva nel tunnel. All’altezza della situazione lo sterzo (preciso e non troppo leggero) e i freni (potenti).

Video VOLVO V90 SW D3 Business Plus

Non hai trovato ancora ciò che desideri?

Configura la tua offerta ideale

Potrebbe interessarti anche

ALFA ROMEO GIULIA 2.2 Turbo At8 210cv Awd Veloce

tua a partire da
€ 600,00/mese