Maserati, ecco la nuova Ghibli GranLusso

 

All’imminente Salone dell’Auto di Chengdu, in programma in Cina dal 25 agosto, sarà presentata ufficialmente la nuova Maserati Ghibli GranLusso che anticipa i contenuti del restyling di metà carriera della grande berlina prodotta dalla Casa del Tridente.

Esteticamente, la Maserati Ghibli GranLusso è riconoscibile per il nuovo paraurti anteriore con gli inserti cromati dedicati, la nuova calandra con listelli cromati, le minigonne laterali in tinta con la carrozzeria ed il paraurti posteriore ridisegnato e dotato di estrattore in tinta con la carrozzeria. In base a queste modifiche, il costruttore modenese sottolinea che il restyling per la vettura non è solo a livello estetico, ma anche aerodinamico.

Tra le novità della Maserati Ghibli GranLusso figurano anche i proiettori Full Ledadattivi, con gli abbaglianti a matrice antiriverbero. Oltre alla funzione di illuminazione, questi gruppi ottici hanno anche una funzione estetica. Il quadro delle novità è completato dalla scritta della denominazione “GranLusso”, presente su entrambi i parafanghi anteriori. 

Inoltre, sono state introdotte nuove funzioni attive per il dispositivo ADAS, il sistema avanzato di assistenza alla guida, per soddisfare i bisogni di chi non disdegna la guida autonoma.

Per quanto riguarda la meccanica, la Casa del Tridente non ha ancora comunicato le motorizzazioni della Maserati Ghibli restyling e, nello specifico, della declinazione GranLusso.

Quasi certamente sarà confermato il propulsore diesel 3.0 V6 Turbo Diesel, nelle versioni da 250 CV e 275 CV di potenza. Allo stesso modo sarà confermato anche il motore a benzina 3.0 V6 Twin Turbo, nella versione ‘base’ da 350 CV.

La novità, tuttavia, potrebbe essere rappresentata dalla rinnovata Ghibli S, con l’adozione dell’unità 3.0 V6 Twin Turbo Benzina da 430 CV di potenza e 580 Nm di coppia massima, già proposta con la Maserati Levante S e disponibile anche per la versione Q4 a trazione integrale.