Fiat stupisce in Brasile con l'inedito suv-coupé Fastback

 

In occasione della 29esima edizione del Salone dell'automobile di San Paolo (6/18 novembre), Fiat  presenta il Fastback, un crossover coupé destinato al mercato sudamericano. Il prototipo riprende alcuni dettagli stilistici del Fullback, pick up della Casa torinese realizzato in collaborazione con Mitsubishi e commercializzato in America Latina con il nome "Toro". 

Il Fastback è stato interamente creato dal Design Center Latam di Betim, località brasiliana nello stato del Minas Gerais che ospita il più grande stabilimento al mondo del gruppo Fiat-Chrysler, capace di produrre oltre 800mila veicoli all'anno. 

Il Fastback è uno dei 25 nuovi modelli che Fca ha intenzione di lanciare in Sudamerica - 15 dei quali a marchio Fiat - con un investimento di 3 miliardi di euro.

Il costruttore torinese punta in particolare al mercato brasiliano, secondo nelle vendite solo a quello italiano: secondo Anfavea (l'Associazione brasiliana dei costruttori) da gennaio a settembre 2018, il brand italiano ha immatricolato 133.784 unità, il 3,8% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. In crescita anche la quota di mercato, ora vicina al 9%.